Salta al contenuto
Rss




Chiesa Parrocchiale della Nativit di Maria (Sec. X)

Testi di T. Bertamini estratti da "Oscellana"

immagine ingrandita Chiesa Parrocchiale della Nativit di Maria - Vista Laterale (apre in nuova finestra) Di tutte le chiese ossolane quella di Santa Maria a Trontano ha tenuto piu' a lungo nascosto i suoi antichissimi caratteri romanici.
Durante i lavori di restauro si fecero degli assaggi nel tentativo di scoprire il disegno antico sia internamente che esternamente alla chiesa. Fu sufficiente una ispezione ai sottotetti delle navate laterali e qualche scrostatura perche' apparissero i segni evidenti e preziosi del disegno di una delle piu' antiche e belle chiese romaniche dell'Ossola.
Il disegno dell'antica chiesa ricostruibile con una ottima approssimazione. Infatti, eccettuata l'abside che e' andata completamente distrutta nel rifacimento del 1600, gli elementi architettonici e decorativi della primitiva chiesa sono tutti o quasi rimasti sul posto, o comunque chiaramente individuabili.
immagine ingrandita Chiesa Parrocchiale della Nativit di Maria - Campanile (apre in nuova finestra) L'essenzialita' romanica delle strutture offre all'occhio un notevole senso di equilibrio, per questo le due costruzioni, chiesa e campanile, possono essere riportate alla fine del secolo X. A conferma di cio' una data scolpita sulla base del campanile A+MO (Anno Domini Millesimo).
La primitiva chiesa sub nei secoli notevoli aggiunte e modifiche, Una prima attorno al 1100 allorch si dovette aggiungere il battistero e la sacrestia. Di questa costruzione resta una finestra rombica che ora mette in comunicazione con la sacrestia ma che anticamente dava sull'esterno.
Fu nel 1554 che i muri perimetrali furono tagliati per ricavare degli archi che mettessero in comunicazione due altre navatelle costruite di fianco alla chiesa primitiva. Gli archi tra la nave centrale e quella meridionale furono sostenuti da colonne.
Il fregio che decora gli sguanci delle finestre ha strettissima somiglianza con il fregio che si trova nel frontone interno della navata della basilica di S.Michele a Oleggio, affresco la cui datazione puo' scendere facilmente ai primi anni del secolo XI. Il motivo del pesce che viene inquadrato dal nastro a greca si trova piu' facilmente nelle piu' antiche decorazioni di questo genere.
immagine ingrandita Chiesa Parrocchiale della Nativit di Maria - Interno (apre in nuova finestra)La cappella di S.Carlo e quella del battistero sono state fatte tra gli anni 1668-71, ma la prima nave deve essere stata rifatta tra gli anni 1750-59 allorche' venne posato il nuovo altare marmoreo.
Ma l'intervento piu' deciso fu quello degli anni 1789-90 quando il vecchio soffitto in legno della navata centrale fu tolto e i muri perimetrali rialzate, costruito il cornicione e le volte. Questo innalzamento comporto' una radicale modifica della facciata fino ad ora rimasta intatta. Nel 2004 si sono conclusi i restauri agli affreschi nella navata centrale ed in quelle laterali, riportandole al loro antico spendore.


A Cura di

Associazione Culturale Con.tra.nova
www.contranova.it - info@contranova.it

Clicca sull'anteprima per visualizzare le immagini ingrandite






Inizio Pagina Comune di TRONTANO (VB) - Sito Ufficiale
Via Verdi n.1 - 28859 TRONTANO (VB) - Italy
Tel. (+39)0324.37021 - Fax (+39)0324.37138
Codice Fiscale: 00422720037 - Partita IVA: 00422720037
EMail: protocollo@comune.trontano.vb.it
Posta Elettronica Certificata: trontano@cert.ruparpiemonte.it
Web: http://www.comune.trontano.vb.it


|