vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di Trontano appartiene a: Regione Piemonte - Provincia del Verbano Cusio Ossola

La Ferrovia delle Centovalli (Domodossola - Locarno)

Nome Descrizione
Indirizzo via Mizzoccola, 9
Telefono +39.0324.242055
Fax +39.0324.45242
EMail vigeinfo@tin.it
Web http://www.vigezzina.com/
Sede Società Subalpina di Imprese Ferroviarie S.p.A.
Via Mizzoccola n. 9 - 28845 Domodossola (VB)
Un viaggio attraverso la nostalgia ed il romanticismo

La ferrovia collega Domodossola e la linea del Sempione alla cittadina svizzera di Locarno sul Lago Maggiore, sviluppandosi lungo un tracciato di montagna su una lunghezza complessiva di km 52+200, dei quali 32+300 in territorio italiano e 19+900 in territorio svizzero.
L'itinerario della Ferrovia Domodossola - Locarno è senz'altro tra i più suggestivi delle ferrovie alpine per la bellezza dei paesaggi attraversati: boschi di faggi e castagni, altopiani erbosi, montagne selvagge e ghiacciai scintillanti sullo sfondo, pozze e cascate di acqua spumeggiante, vecchi alpeggi abbandonati e paesi silenziosi.
Il tracciato rappresenta un capolavoro dell'ingegneria civile immerso nella natura, lungo il quale il treno accompagna i suoi passeggeri con la sicurezza e il passo cadenzato dell'alpigiano, che conosce il suo sentiero e lo mantiene transitabile in tutte le stagioni.

Tratto che Attreversa Trontano

Dapprima la fermata di Creggio dove si staglia la caratteristica Torre medievale di Fra' Dolcino, l'eretico condannato al rogo citato da Dante nella sua Divina Commedia e che la leggenda vuole sia nato qui.
Raggiunta la stazione di Trontano, posta a 519 m s.l.m. a 8 km da Domodossola, si risale il versante sinistro orografico della Valle Vigezzo in un paesaggio boschivo di castagni e faggi; in questo tratto la linea è caratterizzata da una serie di notevolissimi viadotti in muratura che superano i profondi valloni torrentizi e da una successione di corte gallerie naturali.
Dopo il grazioso paesino di Verigo (595 m s.l.m.), da cui si gode un magnifico panorama, con un percorso a mezzacosta immerso in un magnifico bosco, la ferrovia tocca le fermate di Marone (718 m s.l.m.) e Coimo (793 m s.l.m.) e arriva alla stazione di Orcesco, posta a quota 816 m s.l.m., oltre la quale si entra nella parte pianeggiante e prativa della Valle Vigezzo, disseminata di piccoli nuclei abitati.